Esme Farrell

undefined
Dieci curiosità su Esme e un quote.

  • Esme ha smesso di credere alle favole a otto anni. A dieci ha desiderato fossero reali.
  • La sua prima cotta è stata per il babysitter.
  • Ha un cassetto pieno di fogli strappati che dovevano essere lettere a suo padre, ma non le ha mai spedite.
  • Non gli piacciono le patate… se non fritte.
  • È svogliato, ma quando arriva l’annuale cassa di mele di Zia Lucilla, cucinare torte e crostate è d’obbligo.
  • È in lotta continua con i suoi ricci naturali, che piastra ormai da anni.
  • Esme è il gemello minore, cosa che non manca mai di usare a proprio vantaggio per lagnarsi.
  • Quando Esme è di malumore il suo santuario è la serra di Eva, dove travasa, semina o pota piante per ore e ore. Preferisce lavorare a mani nude, anche se dopo l’odore della terra persiste.
  • Ha conosciuto Zach quando aveva undici anni. È stato il bambino giusto al momento giusto nella sua nuova vita.
  • Ascoltare Zera parlare di stelle, astronomia e scienza è la cosa che più lo rilassa e gli svuota la mente. Per lei è un ripasso, per lui è una sorta di balsamo allo stress, a volte una ninna nanna.

undefined

«Ehi, ehi, ehi! Frena un attimo, tesoro. Stai uscendo?»
«Vado con Zach al concerto del Devil Devil.»
«Aha. Ripetimi le tre p.»
«Posso rimanere fuori se avverto. Pago i miei conti. Preservativi.»
«Plurale?»
«Yep.»


Esme è stato disegnato da MultiE96!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: